L’ALIMENTAZIONE PRIMA E DOPO LO SPORT

alimentazione_prima_dopo_sport[1]

Come possiamo combattere il sovrappeso, un problema che nel nostro Paese riguarda circa il 30% dei giovani?

La regola è molto semplice: occorre affiancare a un’alimentazione bilanciata una regolare attività fisica.

Per chi fa sport in modo costante, è però importante imparare a nutrirsi in modo adeguato. In che modo?

Per le persone che praticano un’attività sportiva di media intensità circa 2-3 volte alla settimana, è sufficiente seguire un regime dietetico equilibrato, con un corretto apporto di tutti i nutrienti fondamentali.

Come ridistribuirli nell’arco della giornata? “.

In particolare, che cosa dovremmo mangiare prima dell’allenamento sportivo?“Se questo è previsto al mattino ed è di intensità medio-bassa, è bene fare un’abbondante prima colazione – circa due ore prima – a base di alimenti ad alto valore energetico, ma a basso tenore di grassi. Per esempio una tazza di te, un succo di frutta, eventualmente se si è abituati il latte con abbondanti cereali in fiocchi, oppure qualche fetta di pane o biscottata con la marmellata”.

E se l’intensità dell’allenamento è più elevata ed è al pomeriggio? “In questo caso, è opportuno fare colazione circa tre ore prima, evitando cibi grassi in quanto questi richiedono tempi di digestione più lunghi. Meglio optare per la pasta, il pane, i cereali in fiocchi, ovvero alimenti nutrienti ma leggeri a base di carboidrati complessi”.

E dopo lo sport? 

“Se l’allenamento è stato intenso, è necessario ricostituire le riserve di glicogeno che abbiamo consumato, magari con un bel piatto di pasta”.

“Se invece ci siamo dedicati a un’attività di tipo isometrico (per esempio facendo pesi in palestra) volta ad aumentare la massa muscolare, è bene incrementare leggermente la quota proteica, per esempio con un po’ di carne”.

“Durante lo sport, ricordiamoci inoltre di bere molta acqua o altre bevande dissetanti”.

Annunci