Alimentazione. Boom di diete e prodotti dimagranti in vista dell’estate. Nasce osservatorio Codacons

front4603625[1]L’obiettivo dell’associazione è quello di difendere i consumatori dalle ‘bufale’ e aiutarli ad orientarsi nella giungla dei prodotti dimagranti. L’ Osservatorio opererà per 12 mesi e i risultati delle indagini saranno resi pubblici alla fine di marzo 2015.

Con l’avvicinarsi dell’estate si moltiplicano sul web, sui giornali e in tv le pubblicità di diete e di miracolosi prodotti dimagranti in grado di far perdere peso velocemente. “Spesso sin tratta di vere e proprie ‘bufale’ – spiega il Codacons – ma vi sono casi in cui diete e abusi di prodotti per il dimagrimento possono produrre danni anche gravi alla salute”. Per tale motivo il Codacons, in collaborazione con Ter.Mil.Cons (Consumatori del Terzo Millennio), ha deciso di istituire un Osservatorio sulle diete alimentari, il quale avrà come particolare compito e obiettivo:
– individuare le diete e prodotti dietetici maggiormente pubblicizzati;
– analizzare le tecniche di comunicazione utilizzate per la promozione delle diete e dei prodotti;
– identificare e analizzare l’ingannevolezza e l’aggressività dei messaggi pubblicitari;
– analizzare la compliance delle tecniche di comunicazione impiegate, con il Codice del Consumo, delibere Agcom e la legislazione europea, ed in particolare con le direttive del Ministero della Salute in materia di etichettatura dei prodotti alimentari e del Regolamento claim;

– realizzare un documento che possa essere un vademecum della pubblicità sulle diete e/o prodotti dietetici.
 
L’ Osservatorio opererà per 12 mesi e i risultati delle indagini compiute saranno resi pubblici alla fine di marzo 2015; ad esso potranno aderire le aziende del settore e la prima società a fornire adesione al progetto è stata la Gianluca Mech S.p.A., azienda erboristica e alimentare vicentina.
Il Codacons si augura che all’iniziativa prenderanno parte anche altre aziende specializzate nel settore.

fonte: Quotidiano sanità

Annunci