Il massaggio prima e dopo un evento sportivo: efficacia ed evidenze scientifiche

20131211-105236.jpg

Il massaggio è considerato da molti anni un’importante tecnica utile al miglioramento della salute e alla guarigione di patologie a carico del sistema muscolo-scheletrico. Esso viene utilizzato in moltissimi sport sia prima di una gara, per preparare la muscolatura allo sforzo, che dopo la gara stessa, per velocizzare il recupero e ridurre la sensazione dolorosa. Quali sono però le evidenze scientifiche riguardo l’efficacia del massaggio?

MASSAGGIO PRE-GARA
Nel pre-gara il massaggio si utilizza per favorire la prestazione e ridurre contemporaneamente lo stress correlato all’evento: si usano perciò manovre rapide, atte a “svegliare” il muscolo, che però non devono essere profonde e dolorose, pena l’infiammazione muscolare e la conseguente riduzione di prestazione. Numerosi studi scientifici hanno valutato lo stress pre-evento prima e dopo il massaggio, analizzando i risultati di test specifici e la misurazione di parametri, tra cui valori di cortisolo (ormone correlato allo stress), confermando l’efficacia del massaggio. Meno convincenti sono i risultati riguardanti l’aumento di circolazione e il miglioramento della prestazione, mai realmente confermati da studi affidabili.

MASSAGGIO POST-GARA
Dopo una prestazione sportiva, spesso si incorre nel dolore muscolare post-sforzo (DOMS), che può protrarsi per diversi giorni. Il massaggio è perciò utilizzato in questa situazione per ridurre il dolore e velocizzare il recupero della condizione, necessario per chi partecipa ad eventi ravvicinati. Ebbene, numerosi studi confermano l’efficacia del massaggio nel ridurre la sensazione dolorosa, ma anche in questo caso sono da evitare le manovre molto energiche e profonde, che causerebbero un aumento dell’acido lattico, responsabile in parte del dolore post-sforzo, preferendo tecniche particolari atte a “spremere” e sciogliere uniformemente il muscolo. Nessuna conferma scientifica è ancora presente invece riguardo il recupero completo della forza, per il quale è necessaria la rigenerazione dei tessuti connettivi danneggiati, che richiede tempo: il massaggio pare non essere efficace nel velocizzare questo processo.

Fonte: rivistainforma

20131211-105115.jpg

Annunci