Le proprietà del magnesio

20131212-132009.jpg

Nell’uomo il magnesio è un oligoelemento di fondamentale importanza: esso regola il potenziale di membrana delle cellule umane. Nel dettaglio il magnesio è capace di regolare la permeabilità della membrana plasmatica ai diversi tipi di ioni e agisce specialmente nei confronti di potassio, calcio e sodio. Regolando questo meccanismo il magnesio contribuisce ad una efficace gestione della trasmissione degli impulsi nervosi e regola la comunicazione tra le cellule nervose e le cellule muscolari, agendo su queste ultime nel processo di contrazione muscolare.

Dove si trova il magnesio: gli alimenti che lo contengono
Il magnesio è possibile trovarlo in alcuni alimenti come sale marino grezzo, cereali integrali e crusca, legumi come soia e fagioli, cioccolato amaro, frutta secca come noci, mandorle, arachidi, pistacchi e nocciole, frutti di mare e in alcune verdure come quelle a foglia larga, i broccoli, le rape, i cavolfiori, le melanzane, i pomodori, la lattuga e le patate. Lo troviamo anche in alcuni tipi di frutta tra cui uva, ananas, arance, more, lamponi, fragole, ciliegie e melone. E’ invece presente in dosi moderate in carni, pesce e latte.
Da tenere in considerazione è il fatto che i trattamenti di raffinazione o di cottura dei prodotti contenenti magnesio possono eliminare questo minerale fino all’80%.

Proprietà terapeutiche ed estetiche.
Il magnesio ha numerose proprietà terapeutiche che apportano al nostro organismo molti benefici in determinate situazioni che analizzeremo nel dettaglio.

Effetti sugli stati d’ansia. Il magnesio ha un’azione efficace contro il nervosismo e gli stati d’ansia e per questo è indicato nel trattamento di depressione, impotenza non legata a cause organiche e situazioni in cui si verificano ipocondria, attacchi di panico o paura eccessiva. I benefici del magnesio in queste situazioni sono dovuti al fatto che un aumento degli stati di ansia o di stress provoca un maggior consumo di magnesio. Di conseguenza se non si assume magnesio quando ci si sente stressati o ansiosi si rischia di andare incontro a carenza di questo minerale.

Effetti sull’apparato gastrointestinale. L’assunzione di magnesio regola i processi digestivi e interviene regolando l’intestino sia in caso di stipsi che in caso di diarrea. Ha effetti positivi anche in caso di colite cronica e spasmi digestivi, perchè il magnesio agisce sulla muscolatura della parete intestinale alleviando gli stati infiammatori e riportando il pH ai valori intestinali di alcalinità. Il lieve effetto lassativo aiuta inoltre a mantenere l’intestino pulito.

Proprietà energizzante. Il magnesio è utile negli stati di stanchezza sia mentale che fisica. Aiuta a rilassarsi e apporta benefici nei casi di astenia e affaticamento per la sua caratteristica di intervenire in processi enzimatici relativi all’energia.

Effetti su problematiche femminili: il magnesio può risultare utile in caso di dolori mestruali, e interviene nella sindrome premestruale riducendo i fenomeni di irritabilità e sbalzi di umore. Sembra inoltre agisca in maniera positiva sul fenomeno della ritenzione idrica. Aiuta inoltre a ritrovare lo stato di benessere in menopausa risolvendo problemi legati ad ansia e depressione, e agisce anche sul fenomeno delle vampate di calore in quanto agisce nei meccanismi biochimici che regolano tale funzione.

Effetti su condizioni legate allo stress: Il magnesio interviene sul sistema nervoso calmando lo stato di eccitabilità dei nervi. Ne derivano una distensione generale e un sollievo dai problemi fisici legati allo stress come mal di testa, colon irritabile, aumento del battito cardiaco, dolori allo stomaco e tensione muscolare.

L’assunzione di magnesio attenua i sintomi dello stress ristabilendo il normale rapporto Calcio Magnesio all’interno delle cellule. Ricerche mediche hanno dimostrato che lo stress provoca un aumento del calcio all’interno delle cellule e una diminuzione del magnesio di conseguenza l’assunzione di questo minerale è fondamentale per ripristinare il giusto equilibrio.

Effetti sulla pelle. Il magnesio ha un effetto purificante sulla pelle e per questo motivo viene impiegato nei trattamenti dell’acne. Per risolvere questa problematica si utilizza polvere di magnesio disciolta in olio di neem e la mistura che ne deriva viene applicata sul viso. Il magnesio è antibiotico, antibatterico ed anti infiammatorio naturale e quindi molto efficace contro l’acne, i benefici sono evidenti dato che i brufoli sono causati da infiammazioni cutanee provocate da batteri.

Effetti sulle ossa. Il magnesio previene gli stati di osteoporosi aiutando le ossa a fissare calcio e fosforo e intervenendo sugli osteoblasti, cellule specializzate nella costruzione di tessuto osseo. Inoltre contrasta la formazione di depositi calcarei a livello delle articolazioni prevenendo i fenomeni di artrite. Importante anche nel mantenimento dell’apparato dentale per l’effetto sulla fissazione del calcio. Il ruolo del magnesio nella fissazione del calcio è dovuto alla proprietà che ha tale minerale nell’equilibrare l’attività dell’enzima chiamato transglutaminasi. Il magnesio, oltre a svolgere un ruolo di controllo è anche in grado di riparare i danni causati da un’iperattivazione della transglutaminasi.

Effetti sul sistema muscolare. La giusta dose di magnesio nell’organismo previene l’insorgere di crampi muscolari, stanchezza, e contratture neuromuscolari. Riduce anche i fenomeni di iper eccitabilità in quanto agisce anche a livello dei neuroni del sistema nervoso che controllano il sistema muscolare, i moto neuroni, regolando il flusso ionico a livello della membrana.

Effetti sulla dieta.Oltre a questi effetti benefici comprovati il magnesio sembra giochi un ruolo anche nella regolazione del metabolismo, viene infatti utilizzato nel trattamento dell’obesità, quindi non fa ingrassare ed è addirittura utilizzato come coadiuvante per dimagrire.Come detto, infatti, esso ha un’azione distensiva sul sistema nervoso e quindi evita l’assimilazione di cibo dovuta allo stress, ed inoltre diminuisce i livelli di trigliceridi nel sangue e mantiene alti quelli del colesterolo buono HDL. Inoltre recenti studi lo vedono implicato nella regolazione del glucosio per la sua attività di cofattore enzimatico.

Il magnesio è inoltre un ottimo antibiotico naturale e ha un’azione disinfettante, anti infiammatoria e risulta utile nel trattamento degli stati febbrili. Ha anche un effetto benefico sui noduli della tiroide, sulla robustezza delle unghia e aiuta a controllare le sindromi vertiginose.

Fonte: benessere360

20131212-132042.jpg

Annunci