Dieta per prepararsi al Natale

la-dieta-depurativa-per-prepararsi-al-natale[1]La dieta per prepararsi al Natale è veramente ciò che ci vuole per disintossicare l’organismo dalle sostanze che spesso introduciamo nel nostro corpo in seguito a scelte alimentari sbagliate. Si tratta semplicemente di badare ad un’alimentazione sana. Non si tratta di un regime alimentare complicato, più che altro ci si deve basare sull’attenzione ai cibi che vengono consumati, preferendo quelli di facile digestione e mangiando in grande quantità frutta e verdure, quelle di stagione. E’ importante contenere l’apporto calorico e quello determinato dalle proteine e dai grassi, mettendo il fegato in condizione di potersi detossificare.

Grande spazio deve essere lasciato alla frutta e alla verdura, soprattutto ananas, cetrioli, cocomeri, prezzemolosucco d’uvafrutti di boscospremute di agrumi, prugne. Tutti questi alimenti favoriscono la pulizia del colon. Da questo punto di vista è bene ricordarsi anche di bere almeno due litri d’acqua al giorno. Per liberare l’organismo dalle sostanze nocive è importante anche consumare tisane e tè verde, che aiutano a drenare.

Ci sono alcuni cibi che dovrebbero essere evitati. Fra questi possiamo ricordare quelli affumicati, i fritti o gli eccessivamente salati, i salumi, il cioccolato e i dolci, il caffè e le carni grasse.

Il menu

Il menu ideale per una dieta di preparazione al periodo natalizio non può prescindere da una buona azione, che dovremmo mettere in atto al risveglio.

Si tratta di bere un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente, con un po’ di succo di limone, che ha importanti proprietà depurative. A colazione possiamo bere una tazza di tè verde e mangiare dello yogurt scremato con 3 cucchiai di cereali integrali. A tutto ciò possiamo aggiungere una fetta d’ananas.

pranzo per 3 giorni alla settimana possiamo consumare un’insalata mista e una porzione di pasta integrale e legumi, aggiungendo un frutto. Per il resto della settimana a pranzo va bene anche una piccola quantità di proteine, magari preferendo il pesce azzurro accompagnato da insalata o verdure, una piccola porzione di pane e un frutto.

cena queste non devono mancare, insieme alle proteine fornite dalla carne bianca, come quella di pollo, di tacchino o di coniglio. Per gli spuntini di metà mattina possiamo mangiare 3 fette d’ananas, uno yogurt scremato oppure bere del succo di arance. A merenda vanno bene un tè o una tisana, una fetta d’ananas e uno yogurt scremato.

Fonte: Tanta salute (modificato)

Annunci