EFSA: nuove stime dei fabbisogni

20130126-103713.jpg

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha stabilito il fabbisogno medio (AR) di apporto energetico per: adulti, neonati, bambini, donne in gravidanza e allattamento.
NUTRIZIONE

Questa nuova stima dei fabbisogni, dovrebbe essere utile, secondo EFSA, per poter realizzare programmi d’intervento e concertare le politiche sanitarie nei diversi Paesi dell’Europa. Considerando, per esempio, uno stile di vita moderatamente attivo, l’EFSA stabilisce, per bambini di 6 anni, una quota di 1500-1600 kcal/giorno, che salgono a 2000-2200 per bambini di 12 anni e a 2300-2900 per i ragazzi di 17 anni.

Per gli adulti, il fabbisogno medio è stimato fra 2000 e 2600 kcal/giorno per l’età compresa fra 30 e 39 anni, fra 2000 e 2500 fra i 50 e i 59 anni e scende a 1800-2300 fra 70 e 79 anni. Un supplemento medio calcolato è previsto per le gestanti che equivale a 70 kcal, 260 kcal e 500 kcal al giorno durante il primo, secondo e terzo trimestre, rispettivamente.

Il fabbisogno energetico medio supplementare per le donne che allattano esclusivamente al seno per i primi sei mesi dopo il parto è stimato in 500 kcal/giorno. In pratica, però si tratta di stime dei fabbisogni medi, ma il tutto dovrà essere calcolato caso per caso e in base allo stato nutrizionale di partenza.

Fonte:

Helpconsumatori.it http://www.helpconsumatori.it/alimentazione/efsa-stima-fabbisogno-energetico-giornaliero-per-bambini-e-adulti/59340

Annunci