Lo stress può far ingrassare – ed essere obesi può creare stress

La dieta e la mancanza di esercizio fisico non sono sufficienti a spiegare l’aumento dell’obesità in tutto il mondo. Lo stress è uno dei molti altri fattori che potrebbero contribuire, secondo il biologo umano Foss Brynjar dell’università di Stavanger.

Mangiare più alimenti ricchi di grassi, sale e zucchero, in combinazione con una riduzione dell’attività fisica, è stata evidenziata dalla Organizzazione mondiale della sanità (OMS) come la causa principale di obesità.

Causa o la conseguenza?

Brynjar Foss e scienziato sport Sindre M Dyrstad hanno focalizzato l’attenzione su questo tema con Stress in obesity: cause or consequence? published in Medical Hypotheses.

I ricercatori hanno visto una serie di studi, che dimostrano che l’aumento dei livelli di peso e cortisolo (l’ormone dello stress) sono sensibilmente superiori nelle persone che sono diventati più grassi a causa di stress.

“Se hai il cortisolo alto, ti sembra di mettere su peso più facilmente”, dice Foss. Lui e Dyrstad suggeriscono che lo stress e l’obesità si rafforzano a vicenda attraverso un feedback positivo.

Un circolo vizioso di stress

Mettere peso è potenzialmente in grado di innescare la risposta allo stress, che a sua volta favorisce ulteriore guadagno di peso.

“Quando si sale di peso, il vostro corpo è anche sotto stress. Questo probabilmente ha un effetto di auto-rafforzamento – per cui si mette ancora più grasso “, spiega Foss.

“Se la nostra ipotesi se rivelasse corretta, significherebbe che dovrete eliminare lo stress se si vuole arrestare l’aumento di peso”, dice Foss.

Fonte:University of Stravanger

Annunci