Il cioccolato..


Il cioccolato è tra gli alimenti più interessati dal punto di vista degli antiossidanti. E’ particolarmente ricco di Polifenoli
noti per la loro efficacia nel combattere i radicali liberi con importanti ripercussioni sull’ossidazione cellulare legata al processo di invecchiamento. La capacità antiossidante del cacao sarebbe 4-5 volte superiore a quella del tè nero e 2-3 volte superiore rispetto a quella del tè verde e del vino.

Il Cioccolato: L’antidepressivo naturale
Il cioccolato contiene la Feniletilamina (detto anche ormone del piacere), un ormone naturale psicoattivo dalla struttura simile a quella delle Anfetamine.

E’ interessante notare che i livelli cerebrali di questo ormone sono più elevati nei soggetti in amore ed è inferiore nelle persone depresse. Le proprietà antidepressive del cioccolato non finiscono qui ma sono da attribuirsi alla capacità del cioccolato di stimolare neurotrasmettitori come la Serotonina, le Endorfine e la Anandamide.
Tali sostanze influenzano il nostro stato d’animo e sono considerate a tutti gli effetti degli anti-stress naturali.
L’Anandamide è in grado di stimolare la percezione sensoriale e di indurre sensazioni di euforia.
La presenza di Flavonoidi nel cacao, inoltre, favorisce il flusso sanguigno cerebrale e può essere raccomandato per le persone con disturbi depressivi.

 

Il cioccolato: amico del cuore

I Flavonoidi agiscono anche sulla protezione cardiovascolare, riducendo l’aggregazione piastrinica, la pressione arteriosa e il rischio di trombosi.
Il Triptofano ha proprietà ansiolitiche che proteggono le arterie dall’aterosclerosi.

Cioccolato e Attività Fisica
Il cioccolato è a tutti gli effetti il miglior alimento anti-fatica e anti-stanchezza. Ricco di Magnesio, Fosforo, Ferro, Vitamine E, B1 e B2 è l’alimento più indicato per chi svolge un’attività fisica intensa. Inoltre è un eccellente fonte di Calorie: una barretta di cioccolato fondente (25g) fornisce 130 kcal, 140 kcal il cioccolato bianco e 130 kcal il cioccolato al latte.

 

Cioccolato e Concentrazione
La Teobromina e la Caffeina presenti nel Cacao hanno la capacità di aumentare il livello di attenzione del cervello, promuovere la concentrazione, la prontezza dei riflessi e di ridurre il senso di stanchezza.

 

Cioccolato e Stress
Il Cioccolato è particolarmente ricco di Magnesio e si qualifica come ottimo rimedio per combattere irritabilità, nervosismo e stress. Il cioccolato fondente e quello al latte contengono rispettivamente 112 mg e 60 mg di Magnesio per100 g.

 

Cioccolato e Colesterolo
Credenza diffusa è quella che il cioccolato faccia aumentare i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue! Niente di più sbagliato. Due studi clinici hanno dimostrato che il consumo di cacao aumenta i livelli di colesterolo buono (HDL) e abbassa il colesterolo cattivo (HDL). Inoltre, il burro di cacao utilizzato nel cioccolato contiene Acido Stearico che ha la capacità di trasformarsi in acido grasso monoinsaturo e di conseguenza di aumentare i livelli ematici di colesterolo buono.

 

Cioccolato e Acne
Altra credenza diffusa ma mai verificata. Nessuno studio scientifico è in grado di dimostrare se vi sia un legame tra il consumo di cioccolato e la comparsa dell’Acne.

 

Annunci